Ricetta Per Samosa

Classico Panzarotto Indiano

LA PASTA

170 g di farina , 4 cucchiai di olio di semi
sale , 1 dl scarso di acqua

IL RIPIENO

piselli , patate lessate , peperoncino , 1 cipolla , 4 cucchiai di olio
3 cucchiai di prezzemolo , 1 cucchiaio di zenzero , sale
1 cucchiaino di coriandolo in polvere , 1 cucchiaino di garam masala
2 cucchiai di succo di limone , olio di semi di arachide per friggere

Preparazione
Pasta:
In una capiente ciotola mischiate farina e un po’ di sale, unitevi l’olio e lavorate gli ingredienti
in modo da ottenere un composto sbriciolato. Aggiungete l’acqua poco alla volta e cominciate
a lavorare l’impasto – non deve risultare troppo morbido -.
Mettete il tutto sulla spianatoia ed impastate energicamente per circa 10 minuti.
Avvolgete l’impasto in un pezzo di pellicola e riponete in frigorifero per circa un’ora.

Ripieno:
Affettate la cipolla e fatela imbiondire in poco olio. Aggiungete lo zenzero, il peperoncino verde tritato, i piselli, il prezzemolo e circa 5 cucchiai di acqua. Coprite col coperchio e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Unite anche le patate tagliate a pezzetti, le spezie, il succo di limone, salate, mescolate bene e fate cuocere ancora per 5 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare. Riprendete la pasta, lavoratela ancora per un minuto e dividetelo in circa 12 piccole sfere. Ricavate un disco di circa 15 cm di diametro da ogni pezzo di pasta e tagliatelo a meta’ con un coltello.

Ripiegate ogni mezzo disco in modo da formare un cono – sigillate bene i bordi ripiegati inumidendoli con un poco d’acqua.
Farcite i samosa con il ripieno di verdure e chiudeteli ripiegando anche il lembo di pasta superiore – con le dita ben inumidite pizzicate bene il bordo in modo da evitare che fuoriesca il ripieno. Per friggere i samosa scaldate abbondante olio o cuoceteli in forno a 180°.

divisore
Vedi altre ricette vegane

Indietro per altre ricette vegane